banner Address
Home
APPASSIONATO Trio Bonporti | Print |

APPASSIONATO TRIO BONPORTI

Trio Bonporti Venerdì 13 dicembre 2019, alle ore 20.45, al quinto Concerto della Sera “Elena Lipizer” - organizzato dall’Associazione “Lipizer” con il contributo del Comune, della Regione FVG, del MiBACT e della Fondazione CARIGO - si presenta sul palco del Teatro “L. Bratuž” di Gorizia il TRIO BONPORTI, che prende il nome dal compositore F.A. Bonporti (1672-1749). Il trio è formato da Myriam DAL DON – violino, Federico MAGRIS – violoncello, Corrado RAZZA – pianoforte, tutti esecutori con curricula di grande prestigio e insegnanti a Trento e a Riva del Garda. Eseguiranno musiche di G.G. Ferrari, C. Debussy e Clara WecK Schumann (nel 200° della nascita), pianista, compositrice e moglie di Robert. Un programma di grande impegno con tre esecutori, il cui CD con l’esecuzione delle opere di Ferrari da loro registrato è stato definito “una versione degna di costituire un punto di riferimento”. Lo sarà senz’altro l’ascolto di quanto proporranno. GD



 
L’eccezionale Orchestra Tzigana di Budapest | Print |

L’eccezionale Orchestra Tzigana di Budapest

Tzigana L’Orchestra tzigana di Budapest, diretta dal violinista solista Antal Szalai, premio “Ferenc Listz” e uno dei personaggi più autorevoli nel panorama musicale dell’Europa dell’Est, è stata la protagonista del quarto Concerto della Sera “Elena Lipizer”. Fondato da Szalai con musicisti di altre orchestre di Budapest, l’ensemble nacque con l’intento di proporre e valorizzare il repertorio musicale tzigano e da oltre trent’anni lo diffonde attraverso le TV e i teatri di tutto il mondo. Corre l’obbligo di citare singolarmente i componenti dell’orchestra diretta dal I violino Szalai: Karoly Olah – II violino, Kalman Bakos – viola, Jeno Farkas – cimbalon, Pal Vilmos Sarkozy – contrabbasso, Antal Suki – clarinetto e tarogato. Due note informative: il cimbalon, un parente moderno dell’antico salterio, viene usato oltre che nella musica popolare ungherese anche in quella classica, per esempio da Wagner, Strauss Jr., Debussy, Strawinsky, Stockhausen; il tarogato, strumento aerofono che discende dalla zurna mediorientale, fu introdotto in Europa nel Medioevo dai turchi. Due strumenti con una sonorità specifica e d’emblée allusiva alla musica ungherese tzigana… interpretata venerdì sera da musicisti in grandissima sintonia e con eccezionale capacità tecnica, qualità messe a frutto in esecuzioni scenicamente e musicalmente coinvolgenti. Tanto che agli applausi si sono aggiunti perfino fischi di approvazione da concerto pop!

Read more...
 
Orchestra Tzigana di Budapest | Print |
Orchestra Tzigana di Budapest

Orchestra tzigana Venerdì 29 Novembre 2019, ore 20.45, quarto Concerto della Sera “Elena Lipizer” - con anticipazione in matinée per le scuole - organizzato dall’Associazione “Lipizer” con il contributo del Comune, della Regione FVG, del MiBAC e della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia. Sarà sul palco del Teatro “L. Bratuž” l’ORCHESTRA TZIGANA DI BUDAPEST direttta dal violinista ANTAL SZALAI che la fondò, con altri musicisti provenienti da varie orchestre di Budapest, trent’anni fa con l’intento di proporre e valorizzare il repertorio orchestrale tzigano. Da allora l’orchestra, presente spesso nella TV ungherese e nelle emittenti televisive europee, ha eseguito concerti in Europa, America, Asia e, primo gruppo folcloristico ungherese, in Australia alla Sydney Opera House. I componenti l’ensemble sono tutti musicisti di grandissima capacità tecnica, in taluni casi funambolica, e forte presenza scenica, messe a frutto di esecuzioni musicalmente avvincenti. L’orchestra, ma anche con assoli di cimbalon, flauto pastorale, violoncello, violino di Szalai, insignito nel 2005 del prestigioso “Premio Liszt”, eseguirà brani tradizionali di anonimo e composizioni d’autore, tra cui Brahms, Listz e Strauss e l’immancabile e celeberrimo Monti. Si prospetta un concerto di forte richiamo musicale, al quale merita essere presenti. GD


 
Soirée musicale con l’Enchanted Duo | Print |

 Soirée musicale con l’Enchanted Duo

La flautista Claudia Mauro e l’arpista Laura Pandolfo, entrambe vincitrici di premi e numerosi riconoscimenti, sono state le protagoniste del terzo Concerto della Sera “Lipizer”: una ventata di “grazia” sia per la loro fisicità sia per le sonorità che hanno saputo offrire al pubblico. Sono salite sul palco della Sala Minore del Teatro Bratuž con un programma di brani scritti espressamente per Enchanted Duoflauto e arpa e di trascrizioni da altri strumenti di autori dal ‘700 al ‘900 in un’interessante progressione stilistica e sonora. Rispettivamente nella prima e nella seconda parte del concerto è stato inserito un noto brano tradizionale: Greensleeves, canto d’amore di un gentiluomo inglese della fine del secolo XVI per lady Greensleeves, e Brian Buru’s March, canto funebre per Brian Boru che tra il 1002 e il 1014 unificò i regni d’Irlanda sotto la sua autorità. Le due concertiste hanno proposto al pubblico un percorso musicale, in perfetta consonanza e tecnicamente eccellente, che ha compreso le trascrizioni per flauto e arpa della Sonata in Do magg. di G. Donizetti, della Serenade di F.J. Haydn, della Gavotte di F.J. Gossec, di Meditation de Thais di J. Massenet, dal Carnevale degli animali di C. Saint-Saëns il Cigno, notissimo per il balletto omonimo, e di altri pezzi composti per duo.

Read more...
 
Serata musicale con l’Enchanted Duo | Print |

Serata musicale con l’Enchanted Duo

Enchanted Duo Venerdì 15 Novembre 2019 - ore 20.45 – nella sala minore del Teatro “L. Bratuž” di Gorizia, V.le XX Settembre 85, avrà luogo il terzo Concerto della Sera intitolato “Soirée musicale”. Il concerto - organizzato dall’Associazione Culturale “M° R. Lipizer” onlus, nell’ambito della Stagione Concertistica “Elena Lipizer” 2019-2020, con il contributo del Comune di Gorizia, della Regione Autonoma Friuli V.G., del MiBAC, della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia - vede protagoniste due giovani concertiste: la flautista Claudia Mauro e l’arpista Laura Pandolfo, entrambe diplomate con il massimo dei voti e vincitrici di premi. Il duo per arpa e flauto conta un notevole repertorio di musiche d’autore, di cui le due concertiste propongono al pubblico un’autorevole e significativa, dal punto di vista tecnico ed espressivo, silloge musicale. Nella prima parte del concerto verranno eseguite musiche, dal ‘700 all’800, di G. Donizetti, F.J. Haydn, F.J. Gossec, C. De Grandval, C. Saint-Saën, J. Massenet, G. Fauré; nella seconda brani del XX secolo di E. Bozzi, N. Rota A, M. Amorosi, E. Soule, P. Hindemith, A. Scott, C.R. Young, J. Ibert. Nell’una e dell’altra parte del concerto è inserito un noto brano tradizionale. Claudia Moro, attualmente docente di flauto presso il Liceo Musicale “C. Percoto” di Udine, si è perfezionata con maestri di fama internazionale, ha vinto concorsi e ha collaborato con importanti orchestre, tra cui l’Internationale Donauphilharmonie e la Lirico Sinfonica Petruzzelli di Bari. L’arpista Laura Pandolfo, laureata in Scienze della Formazione Primaria e insegnante, ha conseguito al Trinity Laban Conservatoire of Music and Dance di Londra il Postgraduate Artist Advanced Diploma. Ha collaborato anche con la Muenstersymphonieorchester e con i solisti del Teatro La Fenice di Venezia e della London Philarmonic Orchestra. Un duo di elevata caratura musicale con esperienze internazionali per una “enchanting” serata. GD

 
Coinvolgente “Serata Gershwin” | Print |

Coinvolgente “Serata Gershwin”

Gershwin La “Serata Gershwin” di Venerdì 8 Novembre 2019, organizzata dall’Associazione “Lipizer” per i Concerti della Sera “Elena Lipizer”, ha visto sul palco del Teatro Bratuž tre protagonisti di indiscussa fama: Enrico Pieranunzi al pianoforte, Gabriele Pieranunzi al violino e Gabriele Mirabassi al clarinetto. Il primo è pianista, compositore e arrangiatore, classificato come miglior musicista italiano per tre volte nel “Top Jazz”. Unico musicista italiano ad essersi esibito più volte nello storico “Village Vanguard” di New York, ha suonato con Chet Baker, Joey Baker, Charlie Haden e ha composto centinaia di brani, alcuni dei quali sono ormai veri e propri standard. È a Gorizia per la seconda volta, la prima fu il 26 febbraio 1990 all’Auditorium di via Roma in un memorabile duo con il sassofonista Lee Konitz in occasione degli Incontri Jazz. Il violinista Gabriele Pieranunzi, premiato nel 1993 al XII Concorso Lipizer e a sua volta componente della Giuria del Concorso Lipizer 2018, primo violino di spalla dell’Orchestra del Teatro di San Carlo di Napoli, ospite dei più importanti teatri e sale da concerto, si è affermato in prestigiosi concorsi internazionali tra cui, oltre al Lipizer, al Paganini, Varga, Spohr, Viotti, imponendosi all’attenzione di pubblico e critica.


Read more...
 
Serata Gershwin | Print |
Serata Gershwin

gershwin

Venerdì 8 Novembre 2019 - ore 20.45 al Teatro “L. Bratuž” di V.le XX Settembre avrà luogo il secondo Concerto della Sera “Elena Lipizer” intitolato “Serata Gershwin”. Protagonisti di indiscussa fama dovuta all’elevata capacità e sensibilità musicale sono Enrico Pieranunzi al pianoforte, Gabriele Pieranunzi al violino e Gabriele Mirabassi al clarinetto. Un trio d’eccezione che la “Lipizer” è lieta di presentare al pubblico goriziano. Verranno eseguite variazioni, trascrizioni, improvvisazioni di celebri brani di Georg Gershwin, da "An American in Paris" a "The man I love", da "I got rhythm" a "It ain’t necessarily so" per terminare con Tre preludi e Rhapsody in Blue. Enrico Pieranunzi è pianista, compositore e arrangiatore, miglior musicista italiano nel “Top Jazz” (1989, 2003, 2008) e miglior musicista europeo (Django d’Or, 1997); ha portato la sua musica sui palcoscenici di tutto il mondo ed è l’unico musicista italiano, e uno dei pochissimi europei, ad aver suonato e registrato più volte nello storico “Village Vanguard” di New York; ha composto centinaia di brani, alcuni dei quali sono ormai veri e propri standard - Night bird, Don’t forget the poet, Fellini’s waltz -. Il violinista Gabriele Pieranunzi, primo violino di spalla dell’Orchestra del Teatro di San Carlo di Napoli, si è imposto all’attenzione del pubblico e della critica come uno dei migliori violinisti della sua generazione; tra le numerose affermazioni spiccano i premi in prestigiosi concorsi internazionali come N. Paganini, T. Varga, L. Spohr R. Romanini, R. Lipizer, G.B. Viotti; è ospite regolare delle più importanti sale da concerto e teatri. Il clarinettista Gabriele Mirabassi si muove con uguale disinvoltura nella musica classica, nel jazz - numerosissime le sue collaborazioni nel jazz fra i tanti con R. Galliano, E. Rava, M. Johnson, J. Taylor - e nella musica strumentale popolare brasiliana, con Guinga e A. Mehmari, e sudamericana; ha collaborato inoltre nell’ambito del teatro, della canzone d’autore e della danza. Un trio, dunque, d’eccezione che preannuncia una serata altrettanto eccezionale. GD
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Results 1 - 12 of 341
Login Form





Lost Password?
Visitatori
Visitors
Associazione Culturale "Maestro Rodolfo Lipizer" ONLUS (Cod. Fisc. 80006340311)
E-mail: lipizer@lipizer.it