banner Address
Home
Capriccio Fantasia con il Duo KURIHARA-DZEKTSER | Print |

Capriccio Fantasia con il Duo KURIHARA-DZEKTSER

24 gennaio Venerdì 24 Gennaio 2020 - ore 20.45 al Teatro “L. Bratuž” di Viale XX Settembre avrà luogo il 7° concerto della Stagione “Elena Lipizer” dal titolo CAPRICCIO FANTASIA. Ne saranno protagonisti il violinista giapponese Issei KURIHARA, Laureato al 38° Concorso Internazionale di Violino “Premio Rodolfo Lipizer” 2019 e la pianista russa Inga DZEKTSER: due personalità di grande capacità interpretative nel panorama dell’odierno concertismo. I. Kurihara si è esibito in Spagna, Italia, Austria, Cina, Corea del Sud, Taiwan, Stati Uniti e Giappone, inoltre alla Carnegie Hall di New York e alla Suntory Hall di Tokyo; I. Dzektser, oltre all’attività concertistica e di docente, è pianista ufficiale dei Concorsi Int. di violino “R. Lipizer” di Gorizia (Italia), “D. Oistrakh” a Odessa (Russia) e di Qingdao (Cina). In programma musiche di J.S. Bach, J. Brahms, N. Paganini, C. Debussy e in prima esecuzione concertistica, scritto su commissione dell’Associazione Culturale Lipizer, Capriccio Fantasia n. 1 di Lorenzo SBAFFI. Un percorso musicale dal ‘700 ad oggi con brani di grande presa espressiva, impegnativo ma di piacevole ascolto, e di elevata qualità. GD


 
Applaudito 42° Concerto Lirico-Sinfonico “Lipizer” di fine anno | Print |

Applaudito 42° Concerto Lirico-Sinfonico “Lipizer” di fine anno

Fine anno 2 Lunedì 30 Dicembre 2019 al Teatro G. Verdi di Gorizia, nell’ambito del Dicembre goriziano, organizzato dall’Associazione Culturale “M° Rodolfo Lipizer” onlus, ha avuto luogo l’annuale e tradizionale Concerto Lirico Sinfonico  di Fine Anno. In un teatro gremito e preceduta dai saluti beneaugurali del Presidente della Lipizer prof. Cav. L. Qualli (che non ha mancato di levarsi qualche sassolino) e dell’Assessore comunale alla Cultura dott. F. Oreti (che  ha auspicato  la realizzazione  del progetto  Gorizia-Nova Gorica città europea della cultura 2025) la musica, in omaggio al 250° della nascita dell’autore, ha avuto prorompente inizio con il Do in fortissimo dell’Ouverture  del Coriolano di L. van Beethoven, brano che ha sempre incontrato il favore del pubblico (A. Quattrocchi) e così è stato anche in questa occasione: l’Orchestra Sinfonica Bulgaria Classic di Plovdiv, diretta dal M° Stanislav Ushev, ha dato modo di farsi apprezzare per la coesione e la musicalità evidenziate poi nel corso dell’intero concerto. Il 1° Premio Rodolfo Lipizer 2016, la giovane e affermata violinista Olga Šroubková - a conferma ancora una volta di come i primi premi del Concorso Rodolfo Lipizer si situino in seguito meritatamente al vertice del violinismo internazionale - ha eseguito in Fine anno 1 modo impeccabile, intenso e fluido il Concerto n. 3 in Si min. per violino orchestra, uno dei tre concerti per violino, di C.C. Saint-Saëns e di seguito dello stesso autore il virtuosistico, ma reso con leggerezza, Introduzione e rondò capriccioso op. 28, dai toni spagnoleggianti che richiamano le atmosfere di de Sarasate. Due esecuzioni di grande presa musicale sul pubblico, concluse con l’omaggio floreale alla violinista praghese. La seconda parte del concerto è  stata dedicata agli Strauss  e alla lirica. L’orchestra di Plovdiv, diretta con garbata gestualità dal Maestro Ushev, ha eseguito con brio polche, galopp e valzer degli Strauss e,

Read more...
 
42° Concerto lirico-sinfonico di fine anno al Teatro Verdi | Print |
42° Concerto lirico-sinfonico di fine anno al Teatro Verdi

Concerto lirico-sinfonico LUNEDÌ 30 Dicembre 2019 - ore 20.45 al Teatro “G. VERDI”, organizzato dall’Associazione Culturale “M° Rodolfo Lipizer”, con il contributo del Comune di Gorizia, della Regione Autonoma Friuli V.G., del MiBACT, della Fondazione Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, avrà luogo il tradizionale e atteso 42° CONCERTO SINFONICO di “FINE ANNO” con protagonisti di grande prestigio: l’ORCHESTRA SINFONICA BULGARIA CLASSIC, Olga ŠROUBKOVÁ – violino (1° Premio Rodolfo Lipizer 2016), Marianna PRIZZON – soprano, Stanislav USHEV- direttore. Nella prima parte della serata musiche di L.v. Beethoven, avvio alle celebrazioni del 250° della nascita (1770-2020), e C. Saint-Saëns con la giovane e bravissima violinista Olga Šroubková accompagnata dall’Orchestra Sinfonica Bulgaria Classic, mentre nella seconda verranno eseguiti brani degli Strauss e di Offenbach, Bregant, Verdi, von Suppè, che vedranno sul palco del Teatro G. Verdi il celebre soprano Marianna Prizzon e l’orchestra bulgara diretta da Stanislav Ushev. Verrà offerta al pubblico una serata musicale di intenso e pregevole ascolto, non disgiunto dal divertissement proprio dei celebri e riconosciuti brani della tradizione viennese, patrimonio musicale della Mitteleuropa. Un augurio in musica per un sereno 2020!

Si comunica al gentile pubblico che i biglietti dello spettacolo sono già disponibili in prevendita alla Libreria Antonini di Gorizia, Corso Italia 51.  GD

 
Eleganza e sincronia del Trio Bonporti | Print |

Eleganza e sincronia del Trio Bonporti

Trio Bonporti Venerdì 13 dicembre 2019 – ore 20.45, quinto Concerto della Sera della Stagione “Elena Lipizer”, si è presentato sul palco del Teatro Bratuž di Gorizia il Trio Bonporti, formato da Myriam Dal Don – violino, Federico Magris – violoncello, Corrado Razza – pianoforte, in un programma dal titolo “Appassionato” con musiche di G.G. Ferrari (1763-1842), C. Debussy (1862-1918) e Clara Wieck Schumann (1819-1896). Un programma di impegno presentato nella chiara e sintetica introduzione di Corrado Razza: dal mozartismo di Ferrari all’impressionismo di Debussy e al romanticismo della Schumann, tre modalità espressive fatte ben percepire al numeroso pubblico (nonostante ci fosse un tempo da lupi… comunque la qualità attrae). Del roveretano Giacomo Gotifredo Ferrari, che si definiva “tirolese”, autore dell’autobiografia intitolata “Aneddoti piacevoli e interessanti occorsi nella vita di G.G. Ferrari da Roveredo”, il trio ha eseguito la piacevole e cristallina Sonata op. 25 n.1 in Fa magg., pubblicata nel 1830 e dedicata all’inglese re Giorgio IV, pezzo che fa parte della produzione cameristica del Nostro “estrema propaggine dello stile galante e salottiero, anche se approfondito dallo studio dei classici viennesi e di Mozart in particolare” (A. Di Marco). La Sonata fa parte del CD recentemente inciso dal Trio e definito “un punto di riferimento” per questo autore. Trio in grande spolvero, composto dalla violinista Dal Don, premiata al Concorso “Lipizer” e che ha avviato la propria attività come primo violino de “I Solisti Veneti”, dal violoncellista Federico Magris al quale il compositore Fabrizio Bastianini ha dedicato il proprio Concerto per violoncello e orchestra, dal pianista Corrado Razza attivo anche nella ricerca e nella valorizzazione del patrimonio musicale dell’800 con concerti e incisioni discografiche.

Read more...
 
APPASSIONATO Trio Bonporti | Print |

APPASSIONATO TRIO BONPORTI

Trio Bonporti Venerdì 13 dicembre 2019, alle ore 20.45, al quinto Concerto della Sera “Elena Lipizer” - organizzato dall’Associazione “Lipizer” con il contributo del Comune, della Regione FVG, del MiBACT e della Fondazione CARIGO - si presenta sul palco del Teatro “L. Bratuž” di Gorizia il TRIO BONPORTI, che prende il nome dal compositore F.A. Bonporti (1672-1749). Il trio è formato da Myriam DAL DON – violino, Federico MAGRIS – violoncello, Corrado RAZZA – pianoforte, tutti esecutori con curricula di grande prestigio e insegnanti a Trento e a Riva del Garda. Eseguiranno musiche di G.G. Ferrari, C. Debussy e Clara WiecK Schumann (nel 200° della nascita), pianista, compositrice e moglie di Robert. Un programma di grande impegno con tre esecutori, il cui CD con l’esecuzione delle opere di Ferrari da loro registrato è stato definito “una versione degna di costituire un punto di riferimento”. Lo sarà senz’altro l’ascolto di quanto proporranno. GD



 
L’eccezionale Orchestra Tzigana di Budapest | Print |

L’eccezionale Orchestra Tzigana di Budapest

Tzigana L’Orchestra tzigana di Budapest, diretta dal violinista solista Antal Szalai, premio “Ferenc Listz” e uno dei personaggi più autorevoli nel panorama musicale dell’Europa dell’Est, è stata la protagonista del quarto Concerto della Sera “Elena Lipizer”. Fondato da Szalai con musicisti di altre orchestre di Budapest, l’ensemble nacque con l’intento di proporre e valorizzare il repertorio musicale tzigano e da oltre trent’anni lo diffonde attraverso le TV e i teatri di tutto il mondo. Corre l’obbligo di citare singolarmente i componenti dell’orchestra diretta dal I violino Szalai: Karoly Olah – II violino, Kalman Bakos – viola, Jeno Farkas – cimbalon, Pal Vilmos Sarkozy – contrabbasso, Antal Suki – clarinetto e tarogato. Due note informative: il cimbalon, un parente moderno dell’antico salterio, viene usato oltre che nella musica popolare ungherese anche in quella classica, per esempio da Wagner, Strauss Jr., Debussy, Strawinsky, Stockhausen; il tarogato, strumento aerofono che discende dalla zurna mediorientale, fu introdotto in Europa nel Medioevo dai turchi. Due strumenti con una sonorità specifica e d’emblée allusiva alla musica ungherese tzigana… interpretata venerdì sera da musicisti in grandissima sintonia e con eccezionale capacità tecnica, qualità messe a frutto in esecuzioni scenicamente e musicalmente coinvolgenti. Tanto che agli applausi si sono aggiunti perfino fischi di approvazione da concerto pop!

Read more...
 
Orchestra Tzigana di Budapest | Print |
Orchestra Tzigana di Budapest

Orchestra tzigana Venerdì 29 Novembre 2019, ore 20.45, quarto Concerto della Sera “Elena Lipizer” - con anticipazione in matinée per le scuole - organizzato dall’Associazione “Lipizer” con il contributo del Comune, della Regione FVG, del MiBAC e della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia. Sarà sul palco del Teatro “L. Bratuž” l’ORCHESTRA TZIGANA DI BUDAPEST direttta dal violinista ANTAL SZALAI che la fondò, con altri musicisti provenienti da varie orchestre di Budapest, trent’anni fa con l’intento di proporre e valorizzare il repertorio orchestrale tzigano. Da allora l’orchestra, presente spesso nella TV ungherese e nelle emittenti televisive europee, ha eseguito concerti in Europa, America, Asia e, primo gruppo folcloristico ungherese, in Australia alla Sydney Opera House. I componenti l’ensemble sono tutti musicisti di grandissima capacità tecnica, in taluni casi funambolica, e forte presenza scenica, messe a frutto di esecuzioni musicalmente avvincenti. L’orchestra, ma anche con assoli di cimbalon, flauto pastorale, violoncello, violino di Szalai, insignito nel 2005 del prestigioso “Premio Liszt”, eseguirà brani tradizionali di anonimo e composizioni d’autore, tra cui Brahms, Listz e Strauss e l’immancabile e celeberrimo Monti. Si prospetta un concerto di forte richiamo musicale, al quale merita essere presenti. GD


 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Results 1 - 12 of 345
Login Form





Lost Password?
Visitatori
Visitors
Associazione Culturale "Maestro Rodolfo Lipizer" ONLUS (Cod. Fisc. 80006340311)
E-mail: lipizer@lipizer.it