Giacomo Manzoni

GIACOMO MANZONI (1932) Nato a Milano nel 1932, ha iniziato gli studi di composizione nel 1948 al Liceo musicale di Messina sotto la guida di Gino Contilli. Trasferitori a Milano nel 1950, li ha proseguiti dal 1950 al 1956 diplomandosi in pianoforte nel 1954 e in composizione nel 1956. Nel 1955 si era laureato in lingua e letteratura tedesca presso l’Università Bocconi. Negli anni 1954-55 ha soggiornato in Germania. Dal 1962 al ’64 ha insegnato armonia e contrappunto al Conservatorio di Milano. Dal 1955 al ‘68 ha insegnato la stessa disciplina, e dal 1969 al 1974 composizione, al Conservatorio di Bologna, ritornando nel 1968 a quello di Milano. Redattore della rivista musicale “Diapason”, nel 1955-56 ha collaborato con “L’Unità”, di cui è stato titolare della critica musicale. Nel 1973 ha ottenuto il Premio UNESCO per la composizione “Parole da Beckett”. Nel 1982 ha soggiornato per un anno a Berlino, ospite del Deutscher Akademiscer Austauschdienst. Ha fatto parte della redazione del Dizionario e dell’Enciclopedia della Musica editi da Ricordi; ha curato per Einaudi la traduzione della «Filosofia della musica moderna» e per Feltrinelli quella di «Dissonanze» di Adorno. Ha tradotto scritti di Schoenberg, Adorno, Brecht, Mann. E’ autore della famosa “Guida all’ascolto della musica sinfonica” (1961). Tiene dal 1988 un corso speciale di composizione presso la Scuola di Musica di Fiesole.Tuttora collabora con varie riviste e fa parte della redazione della rivista “Musica/realtà”. Tra le composizioni: 1952 2 Piccole suites per vl. pf. 1956 Klavieralbum per pf. 1958 5 Vacariote per coro e orch. 3 Liriche di P. Eluard per v. femm., fl., cl., tr., vl. e vcl. 1960 La sentenza op. teatr. 1961 Don Chisciotte per S, piccolo coro e orch. da camera 1965 Atomtod op. teatr. 1968 Ombre (alla memoria di Che Guevara) per orch. e voci corali Quadruplum per 2 tr. E 2 trb. 1968-69 Spiel per 11 archi 1970-71 Parole da Beckett per per 2 cori, 3 gruppi strumentali e nastro magn. 1972-73 Variabili per orch. da camera 1972 Hölderin (frammento) per coro e orch. 1975 Per Massimiliano Robespierre op. teatr. Percorso a 8 per doppio quart. Di legni 1976 Epodo per quintetto di fiati 1977 Masse Omaggio a Edgard Varese per pf. e orch. 1979 Modulor per 4 orch. 1983 Incontro per vl. e quart. 1984 Scene sinfoniche per il Doktor Faustus per coro e orch. 1985 Dedica per flauto, basso e orch. (su testi di B. Maderna) 1990 Malinamusik per orch. (colonna sonora del film “Malina” di W. Schroeter) Adagio solenne per orch. 1991 Finale e Aria per soprano, orch. e quartetto d’archi (su testi di I. Bachmann) 1992 Il deserto cresce per coro e orch. (su testi di F. Nietzsche) 1995 Furioso per violino e pianoforte – Brano d’obbligo del XV Concorso Internazionale di Violino “Premio Rodolfo Lipizer ” di Gorizia (Ed. Ricordi – Milano) Biblioteca Musicale e Musicologica “Rodolfo Lipizer” – Gorizia – Italia Scheda a cura di Gianni Drascek
Gennaio 12th, 2007