Flavio Testi

FLAVIO TESTI (1923-2014) Nato a Firenze nel 1923, conseguita la maturità classica, ha iniziato privatamente gli studi musicali con G.Gedda proseguendoli al Conservatorio di Torino con lo stesso Gedda e L.Perracchio. Si è trasferito a Milano continuando da autodidatta la sua formazione musicale e si è laureato in lettere nel 1951. Dal 1952 al 1954 la lavorato presso l’editore Suvini Zerboni, dal 1955 al 1965 presso la Casa Ricordi come direttore dell’Ufficio Riproduzioni. Si è rivolto in seguito alla musicologia. Nel 1972 ha iniziato l’attività didattica e per due anni ha insegnato storia della musica al Conservatorio di Padova, da dove è passato a quello di Milano (dal 1974 al ’77), successivamente a quello di Firenze (1977-’78) per ritornare poi a quello di Milano. Dal 1976 al ’77 è stato direttore artistico del Teatro Comunale di Firenze. La sua produzione musicale mostra un costante impegno politico-sociale espresso in un linguaggio asciutto e semplice. Tra i suoi scritti teoriciricordiamo: Introduzione alla musica (1963), Storia della musica da Sant’Ambrogio a noi (2 voll. 1969), La musica italiana nel Medioevo e nel Rinascimento (1969), La musica italiana nel Seicento (1970-1972), Cronache e documenti (2003). Ha tenuto seminari e conferenze anche negli Stati Uniti e in Spagna. Tra le composizioni: 1953 Crocifissione per coro maschile, archi, ottoni, timpani e 3 pf. 1956 Il furore di Oreste da Le Coefore di Eschilo, opera teatr. 1954 Concerto op.2 per orch. 1956 Divertimento per orch. 1957 Musica da concerto n.1 per vl. Musica da concerto n.2 per archi Stabat mater per S, coro e strum. 1959 Doppio concerto per vl. e pf. 1961 Musica da concerto n.3 per pf. 1962 Musica da concerto n. 4 per fl. 1963 Il dolore, 3 madrigali per piccolo coro e strum. La Celestina, opera 1964 New York. Oficina y denuncia, per coro e orch. 1966 L’albergo dei poveri da M. Gorkji, opera teatr. 1967 Canto a las madres de los milicianos muertos, da P. Neruda, per soprano, coro e orch. 1969 Musica da concerto n.5 per pf., vl. e vlc. Passio Domini Nostri Jesus Christi secundum Marcum, per voce e strum. 1972 Cantata I, II per T e strum. 1974 Jibilus I per cl. solo Cantata III, IV per Bar e strum. 1975 Jubilus II per cl. e 9 strumenti Cori di Santiago 1978 Opus 35 per orch. 1981 Il sosia da F. Dostoevskji, opera teatr. 1982 Le chat da C. Baudelaire, azione mimata per una ballerina 1987 Riccardo III opera teatr. 1988 Sonata vl. e pf. 1995 Canzoncina per violino solo – Brano d’obbligo del XIV Concorso Internazionale di Violino “Premio Rodolfo Lipizer ” di Gorizia (Casa Editrice Sanzogno – Milano) Biblioteca Musicale “Rodolfo Lipizer” – Gorizia – Italia Scheda a cura di Gianni Drascek
Gennaio 12th, 2007