Liberato Firmino Sifonia

LIBERATO FIRMINO SIFONIA (1917 – 1995) Nato a Ginevra da padre italiano, ottimo contrabbassista, e da madre francese. Dopo gli studi letterari e musicali compiuti nel Principato di Monaco, studiò a Parigi perfezionandosi con Alfred Cortot, Lazare-Lévy e C. Delvincourt; si diplomò al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, alla scuola di L. Ronga e G. Petrassi. Vinse nel 1954 del “Premio Senatore Borletti d’Arosio” di composizione. E’ stato titolare dal 1953 al 1958 della sezione musicale del Terzo Programma RAI. Ha insegnato composizione nel Conservatorio di Perugia dal 1958 al 1965 e di Bologna dal 1965 al 1969, divenendo poi direttore dei Conservatori di Pescara e Firenze dal 1977 al 1987. Nel 1962 fu nominato segretario del Comitato Nazionale Italiano della Musica presso l’UNESCO. Fece parte di quel gruppo di musicisti italiani che aveva adottato, fin dagli inizi dell’attività compositiva intorno agli anni ‘50, la tecnica seriale, applicata con criteri rigorosi senza manifestare tuttavia cedimenti al radicalismo delle correnti della Nuova Musica né alle tentazioni disgregative di altri filoni della storia musicale più recente. Il suo “serialismo” ortodosso ha maturato pagine di grande rilievo e di indubbio valore artistico. E’ autore di composizioni sinfoniche, corali, vocali, cameristiche e di vari saggi di analisi musicale. E’ morto nel 1995. Tra le composizioni: 1950 Choeurs de Mallarmé per coro a capp. 1951 Ouverture per piccola orchestra 1952 Musica per 3 cori 1953 3 Pezzi 1957 Blues per cl. e pf. 1958 Vòcero per vl. vla. vcl. e ctb. 1959 Vòcero II per v. rec., archi, 4 coro e perc. Parafrasi per 2 pf. Dialogo di San Gregorio per v. rec., coro masch. e perc. 1961 Concerto per ctb. solista, fiati, perc. e pf. Canoni musica elettronica 1962 Ground per tre archi, 3 fiati e pf. 1963 Piccola musica per pf. Concerto per vla 1964 Concerto per vla e orchestra Musiche per contrabbasso e percussioni 1969 Totems per undici archi 1972 Due per vl. e pf. 1974 Cactus per S, 6 fiati e pf. 1976 Concertino per vl., vla, vlc., contrabbasso e archi Memoria per 14 fiati, pf., perc. e nastro 1993 Zwitschermaschine per violino e pianoforte – Brano d’obbligo del XII Concorso Internazionale di Violino “Premio Rodolfo Lipizer” di Gorizia (Casa Editrice Edi Pan – Roma) Biblioteca Musicale “Rodolfo Lipizer” – Gorizia – Italia Scheda a cura di Gianni Drascek
Gennaio 12th, 2007