STEFANO PROCACCIOLI

STEFANO PROCACCIOLI (1960) Nato a Treviso nel 1960, ha compiuto gli studi musicali al Conservatorio “J. Tomadini” di Udine in organo con T.Todero e in composizione con D.Zanettovich, ha poi perfezionato quelli di composizione con G. Manzoni nella Scuola di musica di Fiesole. Tra i riconoscimenti ottenuti spiccano il I° premio ai concorsi: “International Edvard Grieg Memorial Competition for Composers” di Oslo, “V.Bucchi” di Roma, al “C.I.T.” di Tolosa (Spagna), al concorso “S. Pugliatti” di Messina ecc. nonché le segnalazioni nei concorsi: “10me Concours International de Composition de Musique Sacrée” di Friburgo, “V. Bucchi” di Roma, “G. D’Arezzo” di Arezzo, “G.B. Viotti” di Vercelli ecc.. Nel 1994 ha ricevuto la commissione di una composizione per coro da parte del festival internazionale di Musica contemporanea “Warszawska Jesién ’94” di Varsavia. Tra le esecuzioni di sue composizioni spiccano quelle al festival di Musica contemporanea “Warszawska Jesién”, al “Dresdner Tage der zeitgenössischen Musik” di Dresda, alla Biennale internazionale di Musica contemporanea “Helsinki ’87” di Helsinki, e in molte altre importanti sedi in Italia e all’estero. Esecuzioni di suoi lavori sono state trasmesse dalle reti radiofoniche nazionali italiana, finlandese, polacca, ceca e inglese. Nel 1994 è stato invitato a far parte della giuria del Concorso internazionale di Composizione “V. Bucchi” di Roma. Nel 2008 è stato chiamato a svolgere il ruolo di presidente della giuria del concorso internazionale di violino “R. Lipizer” di Gorizia. È autore di lavori a carattere teorico-analitico e ha collaborato con le riviste “Analisi” e “Spectrum”, organi ufficiali della Società Italiana di Analisi Musicale (S.I.d.A.M.). E’ con Paolo Longo responsabile artistico dell’attività del TauKay Ensemble, stimolo alla creazione e alla divulgazione di musica contemporanea, creatore di momenti di contatto con il pubblico attraverso l’attività concertistica e la successiva registrazione di CD (più di cinquanta composizioni sono state scritte per l’ensemble da autori quali: Stefano Bellon, Bruno Bettinelli, Gilberto Bosco, Aldo Clementi, Giorgio Colonbo Taccani, Giampaolo Coral, Azio Corghi, Carlos Galán, Robert W. Mann, Giacomo Manzoni, Ennio Morricone, Francesco Pennisi, Alessandro Solbiati, Ivan Vandor, ecc.). Attualmente insegna al Conservatorio di Musica “G. Tartini” di Trieste Tra le composizioni: 1982 Naufragi , arpa 1984 Trittico da S. Quasimodo, testo di Salvatore Quasimodo, coro misto 1985 Riflessi , testo di Giuseppe Ungaretti, coro femminile (CD BB9411 – E.V.B.B. Production – Francia) 1986 Transitus , testo tratto dalla Bibbia, coro misto 1987 Recercar – E , chitarra 1989 Toccata prima , pianoforte Tre flashes elementari , testo da racconti brevi per ragazzi, coro di bambini, orchestra scolastica 1991 Alleluia VI , testo di Pier Paolo Pasolini, coro misto (revisione 2001) Lacrimosa , coro misto (CD MUA – 1998) 1994 Madrigal , testo di Giuseppe Ungaretti, coro misto (Commissione del festival internazionale Autunno di Varsavia ‘94 ) 1996 Recercare terzo , flauto, clarinetto, chitarra, violino, clavicembalo, pianoforte Que de larmes , soprano, coro misto, piccolo, clarinetto, fagotto, corno francese, quartetto d’archi, contrabbasso, pianoforte, percussioni 1997 Bagattella seconda , due violini Intermezzo , violino, contrabbasso, clavicembalo Monodram , voce recitante, flauto, clarinetto, chitarra, violino, violoncello, pianoforte 1998 NyrPxis , flauto basso (CD CRR2023 – 2001) Serenata , flauto, clarinetto, fagotto, viola, violoncello, contrabbasso, piano, percussioni (CD Taukay 108-1999) 1999 Liens . Luisa Sello, flute (Cd in Enciclopedia Italiana dei Compositori Contemporanei) Croquis , flauti, clarinetti, fagotto, percussioni, pianoforte, viola, violoncello e contrabbasso (CD Taukay 116-2000) 2000 Tiento por C fa la ut ‘ sin mi ‘, clarinetto, fagotto, pianoforte, quartetto d’archi Deux pour trois , marimba (CD Taukay 115 – 2000) Tiento opus B , flauto, clarinetto, fagotto, percussioni, pianoforte, viola, violoncello, contrabbasso (CD Taukay 119-2001) 2001 Era tardi, una sera …, viola Phoenyx 2001 , clarinetto, sassofono contralto, violino, violoncello, pianoforte Invenzione a due sopra ‘ Moro Lasso ‘ di G . da Venosa , pianoforte Max , sassofono tenore (CD 555152.2 RUS –2006) Prima Parafrasi , pianoforte Incontri e grido , Taukay Ensemble (CD Taukay 121-2002) A la vallelunghìsa , quattro violini Ninna nanna , quattro violini Pile et face, flauto, clarinetto basso, pianoforte, viola, contrabbasso 2002 Remembering , flauti, clarinetto basso, fagotto, percussioni, pianoforte, viola, violoncello e contrabbasso Quarto Liens , flauto e arpa 2003 From darkest night , testo da The Lutheran Book of Worship : 330, coro misto Canti , testo di Giacomo Leopardi, tenore e pianoforte Senza parole , corno francese e orchestra Cjalcjùt , flauto contralto, movimento scenico Trama , trombone Y.A.W. , trombone Serenata seconda , flauto in sol, clarinetto basso, fagotto, percussioni, pianoforte, viola, violoncello e contrabbasso Quattro Grés per T. , pianoforte (CD PH 08137-2008) 2004 Three figures from 1 to NZ , clarinetto, clarinetto basso, violoncello, contrabbasso Rime sparse , testo di Francesco Petrarca, coro misto a cappella Ecce quomodo , coro misto a cappella Tenebrae factae sunt , coro misto a cappella Quinto Liens , arpa sola Serenata terza , flauto in sol, clarinetti, fagotto, pianoforte, viola, violoncello e contrabbasso 2005 Sesto Liens , pianoforte a quattro mani Tre scene per NYME , clarinetto, violino, viola, violoncello, percussioni Et expiravit , coro misto a cappella Genetliaco assai , flauto, clarinetto, fagotto, percussioni, pianoforte, viola, violoncello e contrabbasso In se tchnoss , testo di Fernanda Plozzer, coro misto a cappella 2007 A , testo di Dante Alighieri, coro misto a cappella …di memoria inattendibile , flauti, clarinetto basso, fagotto, percussioni, pianoforte, viola, violoncello e contrabbasso (in memoria di Francesco Pennisi) Lastri , ottetto di sassofoni (CD Un corse dai sacs tal timp – ESG2007) 2009 E vagano lenti gli ossimori della mia anima , violino e pianoforte – Brano d’obbligo del 29° Concorso “Premio Rodolfo Lipizer” (Symétrie, Lyon, France) Biblioteca Musicale “Rodolfo Lipizer” – Gorizia – Italia Scheda a cura di Gianni Drascek
Ottobre 13th, 2008