banner Address
Home arrow Italiano arrow Archivio Stagioni concertistiche arrow Stagione 2010-2011 arrow Venerdì 14 Gennaio 2011
Venerdì 14 Gennaio 2011 | Stampa |
ASSOCIAZIONE CULTURALE «MAESTRO RODOLFO LIPIZER» ONLUS
31ª STAGIONE CONCERTISTICA 2010-2011

con il patrocinio e il contributo del COMUNE DI GORIZIA - della REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA - del MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI e con il contributo della FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI GORIZIA.
Venerdì 14 Gennaio 2011
ore 20.45

PROGRAMMA

F. CHOPIN (1810-1849)
Fantasia in Fa minore op. 49

Berceuse in Re bemolle maggiore op. 57

R. SCHUMANN (1810-1856)
Humoresque in Si bemolle maggiore op. 20

♫  ♪  ♫  ♪

Franz LISZT (1811-1886)
omaggio nel 200° anniversario della nascita

Sonata in Si minore
- Lento assai
- Allegro energico
- Recitativo
- Andante sostenuto
- Allegro energico (fugato)
- Stretto quasi presto
- Presto - Prestissimo
- Andante sostenuto
- Allegro moderato
- Lento assai

Rapsodia ungherese n. 13 in La minore

 Alexei Nabioulin
   Dopo le feste natalizie un appuntamento di qualità con il recital del pianista russo Alexei NABIOULIN, artista di ottimo livello, vincitore del Primo Premio al Concorso Pianistico Internazionale “Alessandro Casagrande” di Terni, competizione membro della Federazione Mondiale dei Concorsi Internazionali di Musica di Ginevra. Il pianista eseguirà, di CHOPIN, la Fantasia in Fa minore, la Barcarolle op. 60 in Fa diesis magg. e la Sonata in Si min. op. 58, opere assolutamente geniali, composte da un “eccelso pianista” per un altrettanto ottimo interprete. Seguiranno tre “Studi da concerto”: “Il lamento”, “La leggerezza” e “Un sospiro”, nonché la Sonata quasi una fantasia “Apres une lecture de Dante” di LISZT, anch’egli un pianista “inarrivabile”, che scrisse opere adatte alla sua altezza e che verranno eseguite, senz’altro, con grande maestria dal pianista russo.
 Alexei Nabioulin è uno dei più interessanti giovani pianisti di questa generazione, sia per le interpretazioni poetiche sia per l’eccezionale virtuosismo e per le superbe interpretazioni della musica russa (Ciaikovski, Ra-chmaninov e Prokofiev).
Alexei Nabioulin, nato a Norilsk (Russia), iniziò gli studi musicali all’età di cinque anni con la madre, continuando presso il Children’s Art School sotto la guida di S.S. Trofimova. Dal 1988 al 1996 studiò con il pianista S.I. Gadzhiev al Central Special Music School del Conervatorio Ciaikovski di Mosca. Nel 1991 il prof. Gadzhiev, con un gruppo di suoi allievi provenienti dalla sud-detta scuola tra cui Alexei Nabioulin, fu invitato dall’Associazione “R. Lipizer” per un concerto che si tenne al Kulturni Dom di Gorizia.
Alexei si è imposto a livello internazionale con le sue performance facendo parte di una delegazione del Fondo dei Bambini sovietici in Canada, in Germania e in Italia. Dopo il diploma ottenuto con ottimi voti presso il CSMS, entrò al Conservatorio di Mosca come allievo del prof. M.S. Vo-skresensky, e di composizione del prof. I.L. Khudoley. Concluse i suoi studi nel 2001. Ottenne, nel 1997 al Consi-glio europeo - dove rappresentava il Conservatorio di Mosca - il Primo Premio. Vinse altri importanti riconoscimenti, tra cui nel 1998 il Primo Premio al Concorso Internazionale di Pianoforte “Casagrande” di Terni (Italia), con presidente della Giuria il famoso pianista Dario De Rosa, nel 2000 il Primo Premio al Concorso Internazionale Pianistico di Dublino (Irlanda) e nel 2002 il Secondo Premio e la Medaglia d’Argento al Concorso In-ternazionale “Ciaikovski” di Mosca. Il giovane pianista Nabioulin suonò davanti a vari alti funzionari governativi, tra cui il Presidente della Repubblica d’Irlanda Mary McAleese a Dublino, il Presidente della Federazione Russa Vla-dimir Putin ecc. La sua attività concertistica si estende, oltre che in Europa, in Asia e in America del Nord. Partecipò a vari importanti Festivals quali l’Olympus musicale a San Pietroburgo, la Radio France di Montpellier, la Musique dans les Vignes, la Pavoa de Varzim in Portogallo, il Festival di Santander in Spagna, il Festival dei Due Mondi di Spoleto (Italia) ecc. Il pianista Nabioulin si esibì nelle più note Sale concertistiche come la Rachmaninov del Conservatorio di Mosca, la Ciaikovski Concert Hall della Filarmonica di Mosca, l’Alice Tully Hall di New York, la Wigmore Hall di Londra, la National Concert Hall di Dublino, la Sala dei Notari a Perugia ecc. Suonò con molte orchestre internazionali: la National Symphony Orchestra d’Irlanda, l’Orchestra da Camera Irlandese, la Greenwich Symphony, l’Orchestre National de Lille, i Virtuosi di Brno, la Sinfonica Varsavia, l’Orchestre Philarmonique di Montecarlo ecc., dirette da ottimi musicisti, tanto per citarne alcuni: M. Pletnev, A. Dmitriev, Gerhard Markson ecc.
Varie sono state le registrazioni che il pianista ha effettuato a iniziare da “Audite”, “Melodia” e “Triton”.

 
 
< Prec.   Pros. >
Login Form





Password dimenticata?
Visitatori
Visitatori
Associazione Culturale "Maestro Rodolfo Lipizer" ONLUS (Cod. Fisc. 80006340311)
E-mail: lipizer@lipizer.it