Concluse le semifinali - Second Round off
Concluse le semifinali - Second Round off

admitted to the final Il 39° Concorso Internazionale di Violino “Premio R. Lipizer” è giunto alle fasi finali. La Giuria, presieduta dalla compositrice italiana M° Elena Previdi e composta dai violinisti Giovanni Angeleri (Italia), Joshua Epstein (Israele), Koh Gabriel Kameda (Giappone), Jean Mouillère (Francia), Crtomir Šiškovic (Slovenia), Mieczyslaw Szlezer (Polonia) prosegue nel suo compito serio e impegnativo di valutare la preparazione, la musicalità e doti interpretative dei concorrenti, tutte caratteristiche necessarie a un esecutore di alta qualità. 

Questi sono risultati i quattro finalisti: Anne Marie Wehrmeyer (Germania), Nikola Pajanovic (Slovania), Songha Choi (Germania), Karen Su (Stati Uniti d’America).

Sono stati, inoltre, assegnati a giudizio della Giuria i seguenti Premi Speciali:


- il Premio speciale offerto dal “Lions Maria Theresia Club” di Gorizia al migliore interprete di Rapide corde vibranti. Ricordi del Patriarcato di Aquileia per violino, scritto dal compositore italiano Guido Pipolo espressamente per il 39° “Premio Rodolfo Lipizer”, a Dorian Nicolas Rambaud (Francia);

- il Premio speciale offerto dalla compositrice Teresa Procaccini, Presidente del “Premio Rodolfo Lipizer” 1999 per onorare la memoria dei genitori Vittorio e Maria Procaccini al migliore interprete di una Sonata o brano del ‘900 a Songha Choi (Germania);

- il Premio speciale offerto dal violinista Florin Croitoru – Romania al migliore interprete di un Capriccio dai 24 Capricci per violino op. 1 di Nicolò Paganini a Federico Mechelli Uhl (Italia);

- il Premio speciale offerto dalla Presidente dell’A.L.I. Anna Maramotti Politi, in onore della madre, pianista dell‘Accademia Filarmonica di Bologna, Lina Fioni Maramotti al violinista che meglio ha dialogato con il pianista nell'esecuzione di una sonata a Julian Walder (Austria);

- il Premio speciale offerto dal prof. Lorenzo Qualli, ideatore del Concorso, al migliore interprete di una Sonata dell’800 a Tianren Xie (Cina);

- Il Premio speciale offerto dall’A.N.G.V.D. - Associazione Nazionale esuli dalla Venezia Giulia e Dalmazia, comitato provinciale di Gorizia al miglior interprete della Sonata in Sol min. “Il Trillo del diavolo” di Giuseppe Tartini non è stato assegnato;

- il Premio speciale offerto dal Cav. Uff. prof. Lorenzo Qualli per onorare la memoria della madre Anna Piciulin ved. Qualli, che ha saputo alimentare il lui la passione per la musica, a un semifinalista dallo spiccato temperamento artistico a Dorian Nicolas Rambaud (Francia).

- il Premio del pubblico offerto da Sandra Zottar, e da Federico, Maurizio e Maria Clara Magris, per onorare la memoria degli amici musicisti goriziani Ucci Leghissa, Umberto Corubolo, Ernesto Leonardi e Savino Lovisutti a Nikola Pajanovic (Slovania).

Giovedì 10 con inizio alle ore 19,30 avrà inizio la prova finale: i concorrenti affronteranno i concerti del ‘900 accompagnati al pianoforte dal pianista Evgeny Sinaiski e sabato 12 si esibiranno nei concerti dell’800 accompagnati dall’Orchestra Sinfonica del Friuli Venezia Giulia diretta dal M° Romolo Gessi, sempre al Teatro “L. Bratuž” di Gorizia (viale XX Settembre, n. 85), con inizio alle ore 19.30.

Sabato 12 settembre alle ore 16, presso la Sala comunale “Dora Bassi” di via G. Garibaldi n. 7, saranno presentati dai rispettivi Curatori e Autori (Flavio Quali, Guido Pipolo e Patrizia Ugrin), quattro spartiti musicali e un volume d’arte, editi dall’Associazione Culturale “Maestro Rodolfo Lipizer” onlus con Sillabe Srl e le Nuove Edizioni della Laguna, con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, alla presenza, tra gli altri, dei sette membri della Giuria del 39° Concorso Internazionale di Violino “Premio Rodolfo Lipizer”.