IL FASCINO DEL SETTECENTO STRUMENTALE ITALIANO
IL FASCINO DEL SETTECENTO STRUMENTALE ITALIANO

24 luglio “Il fascino del Settecento Strumentale Italiano”, questo il titolo del Concerto di Venerdì 24 Luglio della Sera della Stagione “Elena Lipizer” 2019-2020, che avrà luogo alle ore 20.45 al Teatro “L. Bratuž” di Gorizia, Viale XX Settembre n. 85. Protagonisti il  Pro Musica  String Quartet (composto da Piero Zanon - violino I, Aura D’Orlando - violino II, Marta Shore – viola, Francesca Agostini – violoncello) e Manuel Tomadin – clavicembalo e Giulio Chiandetti - liuto, mandolino, chitarra. In programma i concerti il Do magg. per mandolino e archi e in Re magg. per liuto e archi di A. Vivaldi, il Concerto in La magg. per mandolino e archi di C. Cecere e il Quintetto VII in Mi min. G. 451 e  il Quintetto IV in Re magg. G. 448 entrambi  entrambi per quartetto d’archi e chitarra di L. Boccherini. Vivaldi e Boccherini… autori di composizioni di sicuro, intelligente e gradito ascolto. Esecutori…  con ampia esperienza esecutiva e interpretativa, derivante da curricula e carriere musicali di prestigio in Italia e all’estero. Un concerto da non perdere, reso possibile grazie anche al contributo del Comune di Gorizia, della Fondazione CARIGO e del MiBACT. 
Per informazioni e prevendita ci si può rivolgere alle seguenti alla  Libreria Antonini di Gorizia, Corso Italia 51, tel. 0481-30212, E-mail: antonini5@antoninicartolibreria.191.it
GD