Inaugurazione del 31 Concorso
InaugurazioneInaugurazione del 31° Concorso Internazionale di Violino “Premio Rodolfo Lipizer” all’Auditorium di Gorizia.
Venerdì 7 Settembre, all’Auditorium di Gorizia, si è tenuta la festosa inaugurazione del 31° Concorso Internazionale di Violino “Premio Rodolfo Lipizer” alla presenza della Giuria, presieduta dal compositore italiano Biagio Putignano e dagli illustri membri (in ordine alfabetico) i violinisti: Christian Altenburger (Austria), Roland Daugareil (Francia), Rafael Carlos Gintoli (Argentina), Maki Itoi (Giappone), Gratiela Stefana Negrutiu (Romania), Renato Zanettovich (Italia), di varie autorità: il Vicesindaco e Assessore comunale dott. Roberto Sartori e l’Assessore provinciale ing. Federico Portelli e dei concorrenti. Dopo gli interventi delle Autorità, si è passati al sorteggio per determinare l’ordine delle prove.
49 il numero dei concorrenti effettivo. Inaugurazione del 31° Concorso Internazionale di Violino “Premio Rodolfo Lipizer” all’Auditorium di Gorizia.
Venerdì 7 Settembre, all’Auditorium di Gorizia, si è tenuta la festosa inaugurazione del 31° Concorso Internazionale di Violino “Premio Rodolfo Lipizer” alla presenza della Giuria, presieduta dal compositore italiano Biagio Putignano e dagli illustri membri (in ordine alfabetico) i violinisti: Christian Altenburger (Austria), Roland Daugareil (Francia), Rafael Carlos Gintoli (Argentina), Maki Itoi (Giappone), Gratiela Stefana Negrutiu (Romania), Renato Zanettovich (Italia), di varie autorità: il Vicesindaco e Assessore comunale dott. Roberto Sartori e l’Assessore provinciale ing. Federico Portelli e dei concorrenti. Dopo gli interventi delle Autorità, si è passati al sorteggio per determinare l’ordine delle prove.
49 il numero dei concorrenti effettivo. Da sottolineare la presenza di vari giovanissimi: Ji A Choi, Mizuki Chiba, Risa Hattori, Luka Ljubas, Han Saem Rue tra cui spicca il dodicenne Teofil Milenkovic ( un cognome a  noi noto, infatti è il fratellino del già celebre  violinista Stefan).
La sera stessa ha preso il via la prima prova delle Eliminatorie, in cui si sono esibiti 8  violinisti: David Ardukhanyan (Russia), Teofil Milenkovic (Italia), Sakura Chiba (Giappone), Nikita Akulov (Russia), Moeko Sugiura (Giappone), Ilya Gaysin (Russia), Risa Hattori (Giappone) e Michal Kajetan Bielenia (Polonia)
Se “il buon dì si vede dal mattino” (in questo caso “della sera”) - come si suol dire - da subito gli otto concorrenti hanno dimostrato serietà, sicura preparazione e talento, qualità  necessarie per affrontare l’impegnativo Concorso “Premio Rodolfo Lipizer”.
Speriamo si continui così anche nelle prossime prove eliminatorie e precisamente: Sabato 8 Settembre (ore 10, 15.30 e 20.30) e Domenica 9 settembre con lo stesso orario (entrata libera).
Il Lunedì 10 settembre  è dedicato alle “prove” con pianoforte “senza pubblico”, mentre Martedì e Mercoledì inizieranno le Semifinali, rispettivamente alle 15.30, 20.30 e nuovamente alle 10, 15.30 e 20.30, in cui i concorrenti rimasti in gara proporranno un programma molto vario e appetibile, comprendente Sonate e pezzi virtuosi, nonché – in prima assoluta – il brano per violino e pianoforte, scritto espressamente per il Concorso goriziano dal compositore Fernando Sulpizi, brano che andrà ad arricchire la letteratura contemporanea) dal titolo “Quattro capricciosi et piacevoli ragionamenti”.
Da sottolineare che in questa seconda prova gli ascoltatori possono assegnare un voto al concorrente preferito per il “Premio del pubblico”, offerto dal professori Ucci e Federico Magris, ai quali va un sentito ringraziamento per questa bella iniziativa, istituita in memoria di tre violinisti goriziani: Ernesto Leonardi, Umberto Corubolo e Savino Lovisutti, già allievi del maestro Lipizer..
Quindi un caloroso invito a non perdere questo importante evento musicale.