banner Address
Home
Recital del chitarrista Francesco Scelzo | Stampa |
Recital del chitarrista Francesco Scelzo, vincitore del 1° Premio “E. Mercatali” 2014 - al Teatro “L. Bratuž” di Gorizia.

Poster del 7 aprile 2017 Venerdì 7 aprile 2017 - ore 20.45 al Teatro “L. Bratuž” di Viale XX Settembre l’Associazione Culturale  “Maestro Rodolfo Lipizer” - con il contributo del Comune di Gorizia, della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo e della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia - presenta il chitarrista Francesco Scelzo.
Nato a Trujillo (Perù), ha ottenuto con il massimo dei voti e lode il diploma in Chitarra Classica e il diploma Accademico di Secondo livello al Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli sotto la guida Maurizio Villa. In seguito ha conseguito il master of performance alla Guildhall School of Music and Drama di Londra con Robert Brightmore. Numerosi sono stati i premi ottenuti in concorsi internazionali, quali l’Ivor Mairants Int. Competition - Londra, il “Claxica Int. Guitar Competition - Castel D’Aiano, il “Festival int. della chitarra” - Fiuggi, il “Brno Int. Guitar Competition” – Cechia, l’ “Omis International Guitar Competition” - Croazia e l’ “Enrico Mercatali European Guitar Competition” – Gorizia.
Nel 2010 è risultato vincitore del Premio delle Arti per la categoria Chitarra. Tiene regolarmente concerti sia in Italia sia all’estero invitato da importanti istituzioni.
Nel febbraio 2014 ha debuttato presso la “Wigmore Hall” di Londra, una delle sale da concerto più prestigiose d’Europa. Ha conseguito l’abilitazione all’insegnamento e attualmente è docente di chitarra presso le scuole medie a indirizzo musicale. In programma, tra le altre, musiche di A.C. Jobim, A. Piazzolla, A. Villoldo, A. Lauro e A. Ginastera.

 
LA "GONE WITH THE SWING" - BIG BAND AI “CONCERTI DELLA SERA” | Stampa |
LA "GONE WITH THE SWING" - BIG BAND AI “CONCERTI DELLA SERA”

Gone with the wind Venerdì 24 Marzo 2017 - ore 20.45 al Teatro “L. Bratuž” nell’ambito dei “Concerti della Sera” l’Associazione culturale “Maestro Rodolfo Lipizer” ha presentato con vivo successo di pubblico l’orchestra GONE WITH THE SWING, diretta dal M° Raoul Nadalutti, con gli ospiti solisti Stefano Muscovi alla tromba, Beppe Di Benedetto al trombone e Andres Villani al sassofono e flauto. La big band si è esibita nei più importanti teatri e piazze italiane ed estere, in trasmissioni televisive, in  rilevanti manifestazioni jazzistiche tra cui Jazz&Wine of Peace, Peschiera Jazz Festival, MareziJazz in Slovenia, dedicata questa proprio alle big band; ha registrato due album: “GO!” nel 2012 e “Live!” durante un concerto nel dicembre 2013. L’uscita dell’orchestra dalle quinte e l’accensione delle luci sul palco sono state introdotte da un assolo al buio del batterista, suggestione teatrale e musicale allo stesso tempo. E poi via con una serie di celebri brani jazz:
Leggi tutto...
 
La"Gone with the Swing" Big Band al Teatro “L. Bratuž” di Gorizia | Stampa |
24 marzo 2017 Venerdì 24 marzo 2017 - ore 20.45 al Teatro “L. Bratuž” di Viale XX Settembre, l’Associazione Culturale “M° R. Lipizer” onlus - con il contributo del Comune di Gorizia, della Regione, del MiBACT e della Fondazione CRGO, nell’ambito della Stagione dei “Concerti della Sera”, presenta “Gone with the swing”, l’orchestra jazz nata nel 1993, che fa rivivere nel genere musicale e nell’abbigliamento le Big Band americane degli anni ‘30 e ’40. La formazione orchestrale si è esibita nelle più importanti manifestazioni, nei più bei teatri e piazze italiane ed estere e in importanti trasmissioni televisive.
Ha partecipato ad importanti manifestazioni jazzistiche, tra cui: Jazz&Wine of Peace, Peschiera Jazz Festival, MareziJazz (Slo) e ha collaborato con ospiti illustri. Ha all’attivo due album: “GO!” del 2012 e “Live!” registrato durante un concerto nel dicembre 2013.
Leggi tutto...
 
Da Beethoven a Moszkowski il concerto di Kateryna Titova | Stampa |
Kateryna Titova Nell’ambito dei “Concerti della Sera” organizzati dall’Associazione Culturale “Lipizer” Onlus Venerdì 10 Marzo 2017 – ore 20.45 al Teatro “L. Bratuž” di Viale XX Settembre, Katerina Titova ha presentato un programma di “grande bellezza” e altrettanto grande impegno tecnico-interpretativo, palesando in toto i titoli musicali per affrontarlo: nata a Enakievo in Ucraina, ha iniziato a studiare pianoforte all’età di cinque anni e frequentato in seguito il Conservatorio Statale “P.I. Tchaikovsky” di Mosca; ha proseguito gli studi a Dresda alla Facoltà di pianoforte con Arcady Zenziper; ha debuttato giovanissima con il concerto n. 21 in Do magg. K 467 di W.A. Mozart. Premiata in numerosi concorsi pianistici internazionali, tra i quali il Concorso Internazionale di Pianoforte “Giuliano Pecar” di Gorizia nel 2012, dove ha ottenuto il 1° Premio, e si è esibita come solista e in formazioni cameristiche in Europa e negli Stati Uniti; ha preso parte a importanti Festival, quali il “Kissinger Sommer” di Bad Kissingen e il “Festspiele Mecklenburg-Vorpommern” di Rügen.
Leggi tutto...
 
Recital della pianista Kateryna TITOVA | Stampa |
Kateryna Titova Venerdì 10 marzo 2017 - ore 20.45 al Teatro “L. Bratuž” di Viale XX Settembre, l’Associazione Culturale “Maestro Rodolfo Lipizer” ONLUS - con il contributo del Comune di Gorizia, della Regione, del MiBACT e della Fondazione CRGO - presenta il recital della pianista Kateryna Titova. Nata a Enakievo (Ucraina), ha iniziato a studiare pianoforte all’età di cinque anni. Ha frequentato la Scuola Speciale Internazionale di Kharkiv e in seguito il Conservatorio “P.I. Tchaikovsky” di Mosca.
Ha debuttato giovanissima con il concerto n. 21 in Do magg. K 467 di W.A. Mozart alla Filarmonica di Kharkiv. Ha studiato in Germania al College of Music di Münster e a Dresda alla Facoltà di pianoforte. E’ stata premiata in oltre venti concorsi pianistici internazionali, tra cui “Arcangelo Speranza” e “Massarosa” in Italia, “Anton G. Rubinstein” di Dresda, “James Mottram” di Manchester. Dal 2008 segue i corsi di perfezionamento di Norma Fisher al Royal Northern College of Music di Manchester e quelli di Boris Petrushansky all’Accademia Pianistica “Incontri col Maestro” di Imola.
Leggi tutto...
 
Intenso concerto dell'Altenberg Trio Wien | Stampa |

 Altenberg Trio Wien L’Associazione Culturale “Lipizer” onlus Venerdì 24 Febbraio 2017 - ore 20.45 - al Teatro “L. Bratuž” di Viale XX Settembre ha presentato l’”Altenberg Trio Wien”, vincitore del premio del Museo “Schumann” di Zwickau per la registrazione integrale dell’opera di Schumann, mentre il suo cd “Piano Trios from America” ha ottenuto il Premio Edison della Critica olandese. Il Trio - il cui nome è dedicato a Peter Altenberg (1859-1919) poeta, scrittore di racconti, prose e saggi, contemporaneo di Karl Kraus, Gustav Mahler, Arthur Schnitzler, Gustav Klimt e Adolf Loos, del quale fu amico - è formato da Amiram Ganz – violino (Uruguay), Christoph Stradner – violoncello (Austria) e Christopher Hinterhuber – pianoforte (Austria). 

Leggi tutto...
 
Venerdě 24 febbraio 2017 - “ALTENBERG” TRIO WIEN | Stampa |
Altenberg Trio Wien Venerdì 24 febbraio 2017 - ore 20.45 al Teatro “L. Bratuž” di Viale XX Settembre l’Associazione Culturale  “Maestro Rodolfo Lipizer” - con il contributo del Comune di Gorizia, della Regione, del MiBACT e della Fondazione CRGO - presenta l’ “ALTENBERG” TRIO WIEN, formato da Amiram GANZ – violino (Uruguay), Christoph STRADNER – violoncello (Austria), Christopher HINTERHUBER – pianoforte (Austria). Ganz ha studiato al Conservatorio “Tchaikowski” di Mosca sotto la guida di Victor Pikaisen, allievo di David Oistrakh; premiato al Concorso Int. “Long Thibaud” di Parigi, primo violino solista poi dell’Orchestra Filarmonica di Strasburgo, dal 1994 è membro del Trio “Altenberg”, con cui si è esibito nelle più prestigiose sale da concerto del mondo. Il violoncellista viennese Christoph Stradner dal 2004 è primo violoncellista solista dell‘Orchestra Sinfonica di Vienna; ha girato il mondo in occasione di numerosi festival; suona un violoncello di Antonio Stradivari del 1680. Il pianista Christopher Hinterhuber, di Klagenfurt, ha studiato alla Wiener Musikuniversität, e all’Accademia Pianistica Int. di Imola con L. Berman; ha conseguito diversi premi in concorsi internazionali; si è esibito anche come solista in orchestre dirette da celebri direttori, tra cui V. Ashkenazy, nelle più prestigiose sale concertistiche d’Europa e alla Carnegie Hall di New York; attualmente insegna alla Wiener Musikuniversität.
In programma: il Trio in Mi bemolle magg. op. 12 di J.N. Hummel (1778-1837), il Trio in Sol magg. di C. Debussy (1862-1918) e il Trio in La min. op. 50 di P.I. Ciaikovski (1840-1893).
Si comunica al gentile pubblico che i biglietti sono in prevendita presso le seguenti Agenzie: GORIZIA - Libreria Antonini - Corso Italia 51, tel. 0481-30212, E-mail: antonini5@cartolibreriaantonini.191.it , TRIESTE - Ticketpoint, Udine e Pordenone tel. 0481-547863, E-mail: lipizer@lipizer.it .
 
Folto pubblico per la SFK Orchester di Klagenfurt | Stampa |
SFK Orchester Venerdì 10 Febbraio 2017 - ore 20.45 al Teatro “L. Bratuž” di Viale XX Settembre l’Associazione Culturale  “Maestro Rodolfo Lipizer” ONLUS   - per consolidare il gemellaggio tra Klagenfurt e Gorizia, stipulato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 55 del 9 aprile 1965 - nell’ambito dei “Concerti della Sera” ha presentato l’EURO SYMPHONY SFK di Klagenfurt e il pianista DMITRI DEMIASHKIN. Fondata nel 2002 nell’ambito del Musikverein Kärnten come progetto di partenariato che riunisce musicisti delle Regioni dell’Alpe Adria (Slovenia, Friuli Venezia Giulia e Carinzia) l’Euro Symphony SFK è un complesso orchestrale formato da giovani musicisti d’eccellenza - lo si è potuto verificare sin dal primo attacco - diretto con amabile piglio dal M° ERNEST HOETZL.
La prima parte del concerto si è aperta con l’Ouverture - in Re magg. - dall’opera buffa “Le nozze di Figaro” (1786) di W.A. Mozart, una delle tre opere italiane scritte dal compositore su libretto di Lorenzo Da Ponte, tratto a sua volta dalla commedia “Le mariage de Figaro” di P.A. de Beaumarchais.  Come sua abitudine il M° Hoetzl ama commentare i concerti con degli incipit tra il serio e il faceto, e così venerdì sera, dopo l’Ouverture, ha preso la parola e, da una constatazione meteorologica riguardante il freddo dell’innevata Carinzia e l’accenno di primavera constatato a Gorizia, ha evidenziato come la tonalità in Re maggiore sia proprio quella che esprime meglio il senso di sereno e gioioso cambiamento, tonalità sia del primo sia del secondo brano in programma.
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 49 - 60 di 276
Login Form





Password dimenticata?
Visitatori
Visitatori
Associazione Culturale "Maestro Rodolfo Lipizer" ONLUS (Cod. Fisc. 80006340311)
E-mail: lipizer@lipizer.it